Dare l’ aglio ai cani si può e si deve!

Senza tanti giri di parole cerchiamo subito di sfatare la famosa leggenda dicendo che: l’ AGLIO PER I CANI NON E’ TOSSICO!

Ovviamente il tutto sta nel trovare la quantità giusta, partiamo subito con le linee guida:

– calcoliamo 1 spicchio di aglio da ca. 3 grammi –

Consumo settimanale: 0,3%  X 1 kg di peso corporeo 

es:

dai 4,5 kg ai 7 kg — > 1,5 g di aglio ( ca. mezzo spicchio )

dagli 8 kg ai 19 kg — >  3 g di aglio ( ca. 1 spicchio )

dai 20 ai 32 kg — > 6 g di aglio ( ca. 2 spicchi )

dai 34 kg ai 42 kg — > 9 g di aglio ( ca. 3 spicchi )

ecc….

Io lo trito a crudo direttamente nei superfrullati di verdure che preparo alle belve. Personalmente preferisco fare un paio di giorni a settimana senza aggiungerlo.

PROPRIETA’ DELL’ AGLIO

  • aiuta a contrastare alcuni parassiti come: giardia, ascaridi, tenia, plasmodio, tripanosoma, leishmaniosi
  • stimola il sistema immunitario e previene il cancro
  • antimicobico, antibiotico e antimicotico
  • migliora la funzionalità epatica
  • abbassa i livelli di trigiceridi e colesterolo
  • cardiotonico
  • repellente pulci, zecche e zanzare

 

Avvertenze

Si sconsiglia l’ uso dell’ aglio in soggetti anemici o che devono sottoporsi ad interventi chirurgici e nei cuccioli fino alle 8 settimane d’ età.

Non superare la dose di 1,5 g di aglio per un chilogrammo di peso corporeo per evitare qualsiasi tipo di problematica.

Vi  ricordo inoltre che sul sito di Natpharma trovate già il preparato di aglio in polvere con le relativi dosi, inserendo il codice comprendiamoilcane avrete uno sconticino!

 

Fonti
The Complete Guide to Natural Health for Dogs and Cats by Dr. Pitcairn
Dott. Messonnier (autore di The Natural Vet’s Guide to Preventing and Treating Cancer in Dogs
 Dott. Martin Goldstein (autore di The Nature of Animal Healing