Di ogni tipo, forma e colore, ma qual è la migliore spazzola per cani?

Dentini di ferro? Setole morbide? Guanti monouso?

Nei pet shop la varietà di attrezzi per spazzolare i nostri compagni pelosi è veramente ampia ma…quanti prodotti tengono veramente conto del benessere del cane ma allo stesso tempo sono superfunzionanti?? Le spazzole per cani sono tutte diverse!

In 5 anni ne ho provate varie, dal guanto con i mini dentini in gomma che acchiappava 2 peli per sbaglio ma sicuramente Chaudy gradiva il massaggio, fino ad arrivare alla spazzola all’ ultimo grido, stile Furminator: manico nero e dentini di metallo. Cavolo, non importava quante volte gliela passassi ma era sempre piena di pelo che, teoricamente, doveva essere morto ma non lo era. No, quella spazzola i peli li stacca e si nota molto chiaramente con i cani a pelo lungo o medio-lungo, il manto si rovina ed in in certi punti si nota visibilmente il pelo spezzato.

P.S: La classica spazzola con i “chiodini” io non l’ ho mai nemmeno provata, mi sono sempre rifiutata, mi è bastato vedere gli altri usarla! :S

Funzionalità si, ma non scordiamoci il piacere!

Veniamo ad un concetto fondamentale, il momento della spazzolata deve essere piacevole per il cane e deve rappresentare una delle tante attività che andiamo a fare insieme. Lo strumento usato quindi non deve arrecare danno o fastidio al cane, anzi! Allo stesso tempo, però, abbiamo bisogno realmente che la spazzola sia funzionale e faccia il suo dovere per prenderci cura del manto del nostro amico!

I recquisiti fondametali, secondo me, ce l’ ha tutti la spazzola ZOOM GROOM della famosissima marca Kong!!

spazzola-per-cani            

 

ZOOM GROOM della Kong

Che dire: comoda, maneggevole, supergradita dai cani, facile da pulire ( si passa sotto l’ acqua e si può usare direttamente sul cane bagnato ), economica e…funziona davvero su qualsiasi tipo di pelo!!!

cane.spazzola