Abbiamo appena trascorso una splendida settimana a Passignano sul Trasimeno (PG).


Il paesino, che si trova proprio in riva al lago , è delizioso e si incontrano poche persone durante la settimana mentre nel week end c’ è un pò più di via vai.

Si vedono pochi cani e per lo più accompagnati da turisti. L’ Umbria è “ricca” di cacciatori e, com’ è noto, i loro cani vivono per lo più in box nel giardino di casa. Ciò che mi ha colpito dei cani residenti è stata la varietà delle razze, su 5 cani incontrati un solo meticcio, gli altri: un amstaff ( che faceva dei tuffi pazzeschi ), un australian shepherd blu-merle, un bovaro del Bernese e quello che sembrava essere un Français blanc et noir.

 

La località è meravigliosa, c’ è moltissimo verde per fare percorsi nei boschi ed il lungolago la mattina diventa ritrovo dei pochissimi cani della zona che hanno la fortuna di uscire per fare delle belle nuotate! L’ unica cosa a cui bisogna fare attenzione sono i 4 splendidi cigni che dimorano quella ” fetta” di lago, sono abituati ai visitatori sia a 2 che a 4 zampe ma, se vengono infastiditi, sanno difendersi molto bene!

Abbiamo scovato inoltre un angoletto di paradiso nascosto, un pochino più selvaggio, dove Chaudy e Savana hanno potuto scorrazzare, nuotare e fare splendidi tuffi in tutta libertà

cane-che-si-tuffa

 

Abbiamo alloggiato all’ Hotel Cavalieri *** che ha ospitato qualche tempo fa i patrtecipanti “giganti” del raduno dei Leonberger, 16 dei quali soggiornavano all’ hotel!

..dopo nuotate e camminate una bella ronfata!

Che dire, tutti molto disponbili, soprattutto con Chaudy e Savana che potevano seguirci ovunque, ci facevano compagnia anche durante la colazione e la cena. Tutti gli ospiti dell’ hotel gli sorridevano, li salutavano e chiedevano di poterli accarezzare. La frase che ci veniva ripetuta spesso è stata: ” Ma come suono buoni! Ma non abbaiano mai?! …e questo fa veramente riflettere!

Le camere sono dotate di ventilatore così da mantenere una bella temperatura fresca nelle ore più calde, unica pecca sono le dimensioni un pò ridotte. Inizieranno comunque presto dei lavori per rifare completamente le stanze del secondo piano quindi speriamo in un netto miglioramento.

Uscendo dall’ hotel è possibile far fare la passeggiata ai cani su una via alberata e qualche distesa di ulivi. Il panorama resta uno spettacolo unico ed il punto di forza dell’ hotel.
Il clima è leggermente più fresco rispetto alle zone limitrofe..abbiamo notato la differenza al rientro da Perugia!

In conclusione, Passignano è la meta perfetta per chi ama la natura, la pace, la tranquillità e le lunghe passeggiate…sicuramente rigenera lo spirito!
Meta ideale per i cani che possono spaziare dal bosco al lago e dare libero sfogo alle proprie motivazioni ed attitudini naturali!

 

 

 

 

 

 

 

Il pontile sul lago..Chaudy e Savana avevano adocchiato un gruppo di anatre Moretta che popolavano il lago

 

 

 

 

Luogo splendido per lo yoga! Namastè da me e Savana!